0
dss 0
0 0,00€
Il carrello è vuoto!
L'Italia batte la Repubblica Ceca 4-0
07 Jun

L'Italia batte la Repubblica Ceca 4-0

Italia e Repubblica Ceca si affrontano in un'amichevole internazionale di calcio. Nel primo tempo Immobile e Varela hanno segnato un gol a testa. Nella ripresa vanno a segno Insigne e Berardi che allungano il punteggio. Alla fine l'Italia batte 4-0 la Repubblica Ceca. L'Italia ha saputo controllare molto bene il ritmo di gioco per tutta la partita. Ogni giocatore ha fatto del suo meglio e alla fine è riuscito a vincere l'avversario con il contributo del generale da quattro yuan. L'Italia ha vinto 8 vittorie consecutive, segnato 25 gol ed è imbattuta da 26 partite consecutive.

Nel primo tempo Insigne trova al centro un passaggio dall'area di rigore e Brabec non riesce a portare via il pallone con un colpo di testa. Immobile ha preso la palla dal lato sinistro dell'area di rigore e ha segnato un tiro al volo. L'Italia è in vantaggio per 1-0. Prima della fine del primo tempo, Barrera è avanzato al limite dell'area di rigore dopo aver ricevuto un passaggio di Jorginho e ha segnato al volo. Dopo che il calcio ha colpito il Pollier bloccato, l'obiettivo è stato rifratto e l'Italia ha condotto 2-0. Nella ripresa Immobile ha attraversato l'area di rigore. Insigne, che era di fronte a lui, ha indossato la sua completi calcio numero 10 e si è precipitato rapidamente per incontrare la palla e ha segnato con successo il gol. L'Italia è in vantaggio per 3-0. Poi al 74' Insigne incrocia di traverso l'area di rigore. Fu Berardi che indossava ancora la divisa Italia di fronte al portiere bloccato e segnò il gol. L'Italia era in vantaggio per 4-0.

Se il calcio italiano dà alla gente un'impressione di mancanza di forza, allora questo gioco è sufficiente per ribaltare l'impressione che tutti hanno su di loro. A giudicare dalle recenti qualificazioni e dalla UEFA Europa League nell'ultimo anno o due, è anche l'unica squadra che si è effettivamente comportata meglio che sulla carta. In questa partita, i tifosi possono vedere una scena terrificante e dura della forza principale italiana in possesso della palla. La formazione mantiene un buon pool di talenti. La squadra italiana non è così debole come pensano gli outsider. Questa vittoria rappresenta la loro forza. Prima guerra mondiale.

Comments
Write Comment